Le fiamme in diretta televisiva della cattedrale di notre dame di Parigi, proprio dell’orario del prime-time, ha scosso decisamente tutti noi poiché quel grande monumento sappiamo non esser solo una proprietà della Francia ma un grande patrimonio di tutta l’umanità.

Un tragico rogo, una fatalità incredibile, con immagini potentissime che sono arrivate a noi come un pugno diretto nello stomaco.

Sono proprio quelle immagini ad essere essere servite non solo per riavvicinare i francesi a loro stessi, ma anche per far scoprire in qualche modo la bellezza dell’arte a tutti, anche a chi fino a questo momento non se ne è interessato più di tanto. Momenti tragici che portano tutti a riflette sull’importanza delle opere.

Tante sono le aziende Francesi che si sono proposte per aiutare la ricostruzione. Dalla moda al vino, dall’industria alla tecnologia, fino ad arrivare al mondo dei videogiochi.

Ubisoft importante azienda produttrice dei videogiochi più famosi al mondo ha voluto in qualche modo aiutare il progetto, non solo donando una cifra di 500.000 dollari ma anche nella forma che più ci piace ovvero avvicinare all’arte anche chi proprio non ne ha mai voluto sapere. Far scoprire Notre dame attraverso uno dei titoli più famosi del proprio parco videogiochi ovvero Assassin’s Creed: Unity.

Ma perché questo titolo?

È proprio in questo episodio della fortunata saga che il nostro protagonista ha modo di avventurarsi dall’interno della cattedrale di Parigi. E per ottenere il massimo risultato con la massima esperienza i programmatori di Ubisoft hanno realizzato un modello 3d della chiesa talmente dettagliato da poter diventare anche fonte di informazioni per i tecnici che avranno il compito di progettare i piani della ricostruzione.

Una rappresentazione talmente reale che ha portato l’azienda a pensare di poter mettere a disposizione il titolo gratuitamente per tutti.

Fino al 25 aprile 2019 infatti è possibile scaricare gratuitamente il gioco per PC attraverso la piattaforma Uplay. Una volta effettuato questo passaggio, Assassin’s Creed: Unity sarà per sempre disponibile disponibile. Gratis.

Operazione quindi che non può soltanto essere intesa come il semplice fatto di regalare un videogioco ma quella piuttosto di espandere la possibilità per tutti di utilizzare i videogames come mezzo per andare a scoprire l’arte e la storia. Con dettagli talmente dettagliati da sembrare più veri della realtà stessa

E voi siete pronti a scoprire Notre Dame?

Non vi resta che collegarvi a Uplay