La mia recensione del Blackberry Passport a ricordo in uno smartphone che ho posseduto nel 2016. Cosa mi ricordo dopo 4 anni?

Un telefono che di così diversi ne ho visti pochi in giro. Una esperienza di utilizzo che lascia esterrefatti dalla qualità del lavoro.
Merito del sistema operativo BlackBerry 10, che ho sempre amato, e di un form factor costruito appositamente per il mondo business.

Avete mai provato BB10? Un sistema messo in piedi dall’azienda Canadese che risulta certamente ostico all’inizio ma che nell’utilizzo fa ricredere moltissimo a chi lo utilizza. Nel suo uso quotidiano mette al centro la messaggistica in un Hub dove qualsiasi messaggi, da qualunque parti arrivi, viene integrato e organizzato.

All’intero di BlackBerry Passport questo sistema ha trovato la sua massima espressione, proprio perché lo smartphone fin dalla sua progettazione non é mai stato pensato per esser uno smartphone basato su App, ma uno strumento in cui la messaggistica é al centro.

Per questo motivo lo schermo é stato creato con una forma quadrata ed allargata ed é per lo stesso motivo che la tastiera é stata progettata per essere confortevole nelle due mani. Per scrivere e rispondere veloce.

Forse non tutti sanno che il nome stesso deriva dalla sua grandezza ovvero quella del passaporto di cui ricalca esattamente le stesse dimensioni. Un destino legato per il business man che prende aeri, si sposta e viaggia.

E per il mio utilizzo quale esperienza ho avuto?

Tutto quanto detto sopra é la dovuta premessa perché prima di qualsiasi parere di utilizzo e di usabilità, bisogna sempre pensare l’origine del progetto.

Una “blindatura” che si ripercuote sulle sue dimensioni e ed alla fine sulla sua usabilità. Il fatto di aver usato questo smartphone perché diverso da risultare talmente alternativo da diventare un bel motivo di vanto da sfoggiare all’interno di discussioni con amici e parenti, é purtroppo lo stesso motivo per cui ne ho decretato la fine.

La sua scomodità nell’uso di tutti i giorni mi si é palesata moltissimo nel momento in cui non ho avuto modo di avere una giacca o cappotto dove poterlo riporre, troppo largo per metterlo nelle tasche dei pantaloni, troppo piccolo per essere usato come tablet.

Conclusione

BlackBerry Passport é stato un ibrido che ha richiesto troppi compromessi in cui l’estrema diversità non ha trovato posto nel piacere di uso quotidiano.

Rimarrà certamente tra i migliori smartphone che ho posseduto, ma allo stesso tempo tra i peggiori che ho mai usato, con un sistema operativo bellissimo ma poco supportato, e quindi dimenticato. Ma non da me

Per la prima volta a dare i mie personali voti metto tra i pro ed i contro esattamente le stesse caratteristiche, perché sono proprio quelle che hanno creato motivi di vanto e di disprezzo

Scheda:

Pro:

  • Sistema Operativo
  • Form Factor
  • Schermo Orizzontale
  • Tastiera Full meccanica

Contro:

  • Sistema Operativo
  • Form Factor
  • Schermo Orizzontale
  • Tastiera Full meccanica

Voti:

  • Hardware: 7
  • Software: 9
  • Prezzo: 4
  • Voto Finale: 7

My Gallery: