Al momento questa novità sembra coinvolgere una manciata di utenti Italian i che al momento dell’acquisto si sono visti visualizzare una novità nei pagamenti ovvero la possibilità di dividere la spesa a rate.

Una novità molto interessante se pensiamo che l’offerta prevede la divisione della spesa in un numero di rate variabili e scelte dall’utente con l’applicazione di zero interessi

Una ulteriore spinta alle vendite

Come se non ce ne fosse bisogno questa novità introdotta dall’azienda di Bezos é certamente un piccolo scossone che porta ancora più avanti l’asticella dell’offerta. Non solo oggi Amazon é il più grande marketplace online, ma può anche vantarsi del fatto di offrire papà possibilità di un prestito diretto ai clienti così da incentivare ancora di più gli acquisti.

Ma come funzionano le rate su Amazon?

Al momento questo metodo di pagamento frazionato non sembra essere esteso a tutti i prodotti e probabilmente non tutti gli utenti riceveranno questa possibilità.

Leggendo anche nella pagina dedicata ai pagamenti a Rate su Amazon si legge:

Questo metodo di pagamento si applica solo ai prodotti nuovi e ai dispositivi Amazon nuovi e ricondizionati certificati, venduti e spediti da Amazon.it, dove l’opzione “rate mensili” è disponibile come metodo di pagamento nella pagina di dettaglio del prodotto.

Sono quindi presenti requisiti che limitano gli acquisti ai prodotti nuovi che provengono da magazzini Amazon: É quindi probabile che in questa prima fase si voglia testare l’andamento di questa tipologia di pagamento accollandosi direttamente il rischio, non é però escludo che in un futuro il pagamento rateale non venga esteso anche a tutti i merchant.

Staremo quindi a vedere quando e per quanti utenti questa novità verrà ampliata