Finalmente il pieno supporto al mouse arriva su iPad

Una nuova modalità di fruizione dei contenuti offerta da Apple con il nuovo aggiornamento dedicato ad iPAD (iPadOS 13.4). La strada tracciata dall’azienda di Cupertino vuole essere quella che già conosciamo ovvero che il tablet diventi la risposta consumer al classico computer portatile o fisso, mentre tutta la linea Mac è sempre di più pensata per il mondo professionale e per chi di contenuti ne produce molti, ed in continuità.

Il futuro è quindi sempre di più pensato con sistemi che al momento sembrano sovrapporsi in sistemi ibridi (stile Surface di Microsoft) ma che nel prossimo medio periodo rimarranno probabilmente ben divisi proprio perchè saranno gli utenti ancora una volta a scegliere quale strumento utilizzare.

Un momento di transizione in cui Apple vuole guidarci mettendo a disposizione interfacce e strumenti già presenti nel mondo desktop all’interno di iPad, ma allo stesso tempo sapendo benissimo che quest’ultimo non si può in tutto e per tutto con il mondo macOS.

E’ falso quindi ritenere che il prossimo computer sia per forza un tablet, è probabile che quest’ultimo lo diventi nel mondo consumer, ma ancora oggi, in ambito lavorativo (inteso anche scolastico e produttivo), la distanza tra un classico computer con Mac o Windows con un tablet è ancora moltissima.

Microsoft e Apple due idee distinte ma in una unica direzione

La soluzione adottata da Apple è quindi quella di tenere distinte le due piattaforme a differenza di quanto scelto da Microsoft con Windows 10, ovvero di unirle.

Chi avrà ragione? Potranno i due mondi continuare a sopravvivere in maniera tanto vicina, ma tanto lontana?

La risposta non è certo semplice, lo è di più capirne l’unica direzione intrapresa che vede entrambe le aziende proporre un insieme di strumenti che siano sempre disponibili in ogni fase della nostra giornata.