La mia recensione dell’iPad mini 5 dopo 1 anno e oltre di utilizzo. Come mi sono trovato?

Un device prodotto da Apple dalle dimensioni compatte per un tablet, ovvero 7.9 pollici, che è il giusto compromesso tra l’iPad che mediamente sta sui 10 pollici (tralasciando quelli più grandi) ed i tablet android da 7 pollici che facilmente troviamo in commercio.

Le dimensioni scelte per iPad Mini 5 sono azzeccate in tutto e per tutto soprattutto per chi come me ha sempre voluto interagire un un device potente ed allo stesso tempo estremamente portatile. E’ proprio questa flessibilità tra dimensioni e realismo nel suo utilizzo che me lo ha fatto tenere in mio possesso per un lungo periodo (rispetto alla mia media!)

Del device non c’è da aggiungere molto rispetto a quanto da molti è stato sempre sostenuto ovvero che il mondo iPad per Apple è qualcosa di ancora irraggiungibile dalla concorrenza. La potenza, la flessibilità del sistema unita alla solidità del tablet (in alluminio), assieme ad un prezzo comunque accettabile, lo rendono un prodotto perfetto, in qualsiasi dimensione lo scegliate.

Se aggiungete poi che a partire da iOS 13 la gestione dei file è stata migliorata (e liberalizzata) quest’ultimo diventa a pieno titolo un degno sostituto di un computer, soprattutto per un utente che non ha una necessità produttiva in senso stretto.

E per il mio utilizzo quale esperienza ho avuto?

Come detto iPad Mini 5 per il mio utilizzo è stato un giusto compromesso tra qualità, potenza e portabilità. Lo scenario da me utilizzato è stato probabilmente quello immaginato dagli ingegneri di Apple ovvero quello di dare a disposizione dell’utente uno strumento che possa essere più grande di un iPhone, ma non tanto grande come un iPad classico. Una scelta che mi ha permesso nel tempo di apprezzarne la qualità soprattutto in casa, sul divano o a letto, nel momento in cui non avevo più una necessità mobile tipica di uno smartphone, ma potevo dirottare l’esperienza in uno schermo più grande, pur rimanendo compatto.

Conclusione

iPad Mini 5 é stato (ed è tutt’ora) un compagno fedele per la lettura, la produzione di piccoli contenuti, per la visione di video e l’ascolto di musica, con la sua batteria a lunga durata ed un sistema operativo che mai un volta a mostrato il fianco ai rallentamenti (grazie anche al processore A12 Bionic, lo stesso dell’iPhone XS).

Rimarrà certamente tra i migliori tablet che ho posseduto, pensando anche al suo prezzo di acquisto del tutto abbordabile.

Scheda:

Pro:

  • Sistema Operativo
  • Form Factor
  • Leggerezza
  • Durata della batteria

Contro:

  • Sistema Operativo
  • Tasto ancora meccanico
  • Risoluzione Schermo
  • Supporto tastiera meccanica non bluetooth

Voti:

  • Hardware: 9
  • Software: 9
  • Prezzo: 8
  • Voto Finale: 9

My Gallery: