Prendete Facebook ed immaginate che lo stesso social network sia uno strumento che possa ancora di più essere utilizzato dagli utenti per trovare l’anima gemella: ecco Facebook Dating.

L’intento principale della creatura messa in piedi da Mark è quella di avere un servizio sempre disponibile che posso fare il match tra i propri gusti e quelli della probabile persona che si vuole incontrare.

A chi é rivolto veramente questo servizio?

Uscendo dalle posizioni idilliache in cui l’amore vince su tutto e tutti siamo proprio sicuri che questo nuovo strumento verrà utilizzato a questo scopo? Siamo certi che la maggior parte degli utenti userà quest’ultimo per trovare l’anima gemella?

Pensando all’utente medio che frequenta il social ed alla capacità degli ingegneri di trovare il mix tra sentimento ed interazione credo proprio che le avventure passionali diventeranno ancora di più al centro del suo utilizzo, con buona pace di famiglie, fidanzamenti o altro: Un nuovo Tinder ci aspetta insomma!

L’estrema propensione agli incontri casuali tra le persone che già Facebook ha nel proprio dna (ricordo che il social nasce per incontrare nuove ragazze al collage), unito alla facilità estrema di utilizzo non potrà che essere un trampolino di lancio per quel l’utente sempre attivo sul fronte mai detto ma molto usato che é la ricerca del partner “senza impegno”.

Ma c’è spazio per nuovo marketing?

Molto probabilmente questo guazzabuglio di dati, informazioni ed interazioni sarà la piattaforma ideale dove sponsorizzare motel, vacanze, ristoranti ed in generale luoghi di incontri amorosi nel senso più lato del termine.

Come sappiamo gli utenti tipo di Facebook risiedono in quella fascia di età sempre più over 35, dove l’utopia dell’amore eterno é in molti casi passata, dove la scappatella é più probabile e dove la voglia di evadere dalla routine quotidiana forse si fa più accentuata.

Utenti con capacità di spesa più elevata e quindi pronti a spendere. Un eden per un certo tipo di offerta che aspetta solo di essere conquistato. E voi siete pronti a Facebook Dating?