Google entra in campo dando il suo contributo tecnologico per portare l’installazione The Floating Piers in tutto il mondo, almeno virtualmente.  

Grazie a Street View sarà a breve possibile esplorare l’installazione dell’artista Christo con la consueta possibilità di navigare a 360 gradi, muovendosi liberamente lungo tutto il percorso di 3km di cui é composta la passerella. Una bella comodità tecnologica che va ad aggiungersi alla diretta video sempre attiva 

I ragazzi di Google grazie allo zaino speciale chiamato Trekker sono al lavoro per campionare quante più immagini possibile così da offrire l’esperienza indimenticabile anche ben oltre il 3 Luglio 2016, giorno di chiusura al pubblico dell’opera.

L’idea é un progetto di campionatura che Google ha potuto effettuare grazie alla collaborazione del comune di Sulzano, Montisola e le provincie di Bergamo e Brescia.

Non vediamo l’ora di vedere il risultato finale su Street View: con tutta la voglia che questo avvenga nel più breve tempo possibile 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn