Settembre sempre più periodo di vacanza per gli italiani: è questa la nuova tendenza che quest’anno caratterizza le vacanze dei viaggiatori del Bel Paese. I dati del motore di ricerca viaggi KAYAK.it rivelano che il nono mese dell’anno si conferma un ottimo periodo per concedersi il viaggio dei desideri risparmiando rispetto al più affollato agosto: i prezzi medi dei voli e degli hotel per le destinazioni italiane e straniere più amate a settembre offrono, infatti, un risparmio potenziale quasi sempre a doppia cifra.

Risparmio fino al 62% per volare nelle mete più gettonate a settembre

Ritardare le vacanze estive non significa necessariamente rinunciare a volare verso mete lontane. Infatti, le dieci destinazioni più ricercate dagli italiani per viaggiare a settembre sono prevalentemente straniere. Londra guadagna la vetta della classifica seguita dalla Grande Mela e dalla sempre soleggiata e festosa Ibiza. Tre, invece, sono le destinazioni balneari che occupano il resto della Top 10 e che registrano la crescita più alta rispetto a settembre 2015, a conferma della grande voglia di mare dei viaggiatori tricolore: Santorini, al quarto posto, Olbia all’ottavo e Palma de Maiorca al decimo. Anche le grandi città europee si confermano in cima ai desideri dei turisti italiani, con Barcellona (6° posto), Amsterdam (7°) e Parigi (9°).

Tra le destinazioni più amate dagli italiani per viaggiare a settembre, quelle che mostrano il maggior calo nel prezzo medio dei voli rispetto ad agosto sono Palma di Maiorca (con un risparmio del 62% rispetto al mese precedente), seguita da Los Angeles (-49%) e dalle intramontabili Londra e Barcellona (entrambe -48%).

Vacanze italiane: il centro e il sud ideali anche dopo agosto

Per chi non vuole spingersi troppo lontano nel mese di settembre, l’Italia può offrire bellissime spiagge, temperature miti e soprattutto prezzi di hotel più ragionevoli. In cima alla classifica delle cinque destinazioni più gettonate secondo le ricerche di hotel svetta Gallipoli – che consente di risparmiare ben il 65% rispetto al prezzo medio per notte di una camera doppia ad agosto – anche se è la Sardegna a farla da padrona, con Stintino al secondo posto (e potenziali risparmi del 58%), La Maddalena al quarto (-54%) e Villaputzu al quinto (-58%). La città eterna rimane sempre in voga (3° posto), anche se è la destinazione più cara dove soggiornare e – controcorrente – risulta il 54% più cara a settembre rispetto al torrido agosto.

Gurhan Karaagac, Travel Expert di KAYAK commenta: “In KAYAK disponiamo di una vasta gamma di informazioni e vogliamo poter condividere questi spunti con gli italiani per agevolarli a viaggiare meglio e ottenere il massimo dalle loro vacanze. I dati raccolti dimostrano che per tutti coloro che non sono ancora andati in vacanza o hanno intenzione di prolungare l’estate, settembre è il mese ideale per partire e approfittare dell’ultimo sole. Per tutti quelli che sono ancora indecisi, per trovare la giusta ispirazione a fronte di un preciso budget, basta consultare la funzionalità Explore e il gioco è fatto”.

Questi dati e molti altri utili consigli di viaggio sono disponibili sul blog di KAYAK.it.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn