quandoo 

Quandoo.it – il servizio online di prenotazione ristoranti a più rapida crescita in Europa e Asia – chiude il 2015 con risultati decisamente interessanti. Gli ultimi 12 mesi sono stati per l’Italia decisivi per affermarsi come uno dei principali mercati all’interno del Gruppo. Il 2015 ha visto crescere in maniera esponenziale in numero di ristoranti affiliati – da 1.700 a 3.400 – raggiungendo un tasso di crescita pari a ben il 100%.

Parallelamente, è cresciuta la penetrazione del servizio a livello locale. Quandoo è oggi presente in 24 città italiane e nel corso degli ultimi mesi ha registrato una forte espansione in varie aree della penisola: a partire dal nord sia in Monferrato e nelle Langhe, per spostarsi più a est con Brescia, Verona, Padova e Venezia fino al sud, concentrandosi in particolare su Napoli e Catania.

Per usufruire del servizio, basta semplicemente accedere al sito www.quandoo.it o utilizzare la app dedicata, disponibile per smartphone iOS e Android e accessibile anche tramite il profilo Facebook. Di recente il servizio è stato anche integrato a Foursquare, per cui tutti gli utenti della piattaforma possono prenotare un ristorante direttamente dalla app grazie al servizio Quandoo.

Cresce il business e viene potenziato anche l’organico: dai 39 dipendenti del gennaio 2015, l’anno si è chiuso con 55 professionisti all’attivo in Italia.

“Questo non è che il punto di partenza. Il business è molto solido e vediamo fortissime potenzialità di espansione nel mercato italiano” spiega Andrea Favarato, VP Central e Southern Europe di Quandoo. “Il cibo è un elemento chiave della cultura italiana e stiamo ricevendo risposte più che positive dagli operatori del settore in tutta la penisola, senza eccezioni. Poter contare su un servizio che potenzi il loro business è decisamente funzionale. Anche per i consumatori l’esperienza d’uso è più che semplificata e, nell’era della mobilità in cui le nostre vite sono sempre connesse, non si può più prescindere da un sistema di prenotazione ottimale, semplice e agile” conclude Favarato.

Se il 2015 si è concluso all’insegna del segno più, le previsioni per i prossimi 12 mesi sono altrettanto rosee. Numerose le ricerche di posizioni aperte, in particolare per figure professionali quali Sales Manager – per la gestione dei contratti con i nuovi ristoranti – e Account Manager – responsabili della gestione della fase del post acquisizione e della collaborazione in essere in tutte le sue fasi.

“Siamo alla continua ricerca di talenti e siamo felici di poter offrire posizioni stimolanti a giovani che vogliono confrontarsi con una realtà dinamica e innovativa come la nostra” afferma Favarato. “Siamo nati come start-up ma stiamo procedendo a passo molto sostenuto. Credo che essere parte di un contesto vincente sia estremamente stimolante per il percorso professionale di molti giovani”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn