logo_tdk_lor

 

Qualcomm Incorporated (NASDAQ: QCOM) e TDK Corporation (TSE: 6762) hanno annunciato oggi di aver siglato un accordo per formare una joint venture che consenta di offrire moduli RF front-end (RFFE) e filtri RF completamente integrati all’interno di sistemi per dispositivi mobili e segmenti di business in rapida espansione, quali Internet of Things (IoT), droni, robotica, applicazioni automotive e altro, sotto il nome RF360 Holdings Singapore PTE. Ltd. (RF360 Holdings)[1]. La joint venture attingerà dalle capacità di TDK nell’ambito delle tecnologie di filtraggio RF micro-acustico, packaging e integrazione moduli e dall’esperienza di Qualcomm nello sviluppo di tecnologie wireless avanzate, pensate per servire clienti con soluzioni RF innovative all’interno di sistemi completamente integrati.

“TDK è un produttore leader di componenti elettronici con competenze all’avanguardia nell’ambito di filtri e moduli RF, per questo siamo entusiasti di ampliare la nostra collaborazione che ci consentirà di accelerare insieme l’innovazione e di servire al meglio l’ecosistema, per una nuova generazione di comunicazione mobile,” ha affermato Steve Mollenkopf, CEO of Qualcomm Incorporated. “I filtri RF frutto della joint venture supporteranno anche le soluzioni front-end Qualcomm RF360™, per consentire a Qualcomm Technologies, Inc. (QTI) di offrire all’ecosistema una soluzione davvero completa. Questo ci permetterà di moltiplicare le nostre opportunità di crescita, accelerare la nostra strategia volta a offrire agli OEM di tutti i nostri segmenti di business sistemi perfettamente integrati, con cui potranno lavorare su scala e su timeframe accelerati”.

“La joint venture con Qualcomm rappresenta un vantaggio per entrambe le aziende, che si completano a vicenda in maniera perfetta” ha dichiarato Mr. Takehiro Kamigama, President and CEO of TDK. “I clienti beneficeranno del nostro portafoglio completo ed esclusivo, che rafforzerà ulteriormente il posizionamento di TDK nei segmenti di business chiave e aprirà nuove avvincenti opportunità di business. In questo contesto, il nostro principale obiettivo era di garantire ai clienti di poter continuare a contare sull’offerta di filtri e duplex, ma anche moduli.”

 

[1] The agreement was made between Qualcomm’s indirect, wholly-owned subsidiary, Qualcomm Global Trading PTE. Ltd. (QGT), and other Qualcomm affiliates, including Qualcomm Technologies, Inc. (QTI), and TDK and other TDK affiliates.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn