Google-my-business]

L’importanza delle ricerche Geolocalizzate è sempre di più importante. Da una recente statistica sembra che oltre il 70% delle ricerche che vengono effettuate dagli utenti riguardi una attività locale, o comunque un servizio che risiede nelle vicinanze dell’utente che sta effettuando la ricerca.

Cosi come indicato da Google migliore è il posizionamento a livello locale della propria attività e meglio sarà la risposta del motore di ricerca a mostrare i risultati. In questo caso sono due i fattori che intervengono ad un buon risultato: l’utente che cerca e l’azienda che vuol farsi trovare.

L’utente per effettuare le ricerche spesso restringe la zona di competenza indicando la città (es: Milano) o la provincia (es: MI) avendo la sicurezza che Google nel mostrare i risultati produca un elenco già filtrato per quanto cercato. Tutto questo è vero anche se, bisogna dirlo, questo tipo di ricerca non è l’unico poiché la posizione stessa del computer o device da cui si effettua la ricerca influenza il listato organico e quindi l’elenco di quanto viene visualizzato da Google. Se a questo si aggiunge che sempre di più gli utenti utilizzano i device mobili per la ricerca sul web è logico pensare che sempre meno volte il nome della città o della provincia venga indicato da chi effettua la ricerca.

Per l’azienda che vuole emergere nei risultati di ricerca non è più cosi importante affidarsi solo a chiavi di ricerca che includano la città di appartenenza o la provincia ma è soprattutto importante comunicare il posizionamento della propria attività con strumenti utili come la scheda di Google My Business, lo strumento online dove indicare a Google tutte le informazioni di reperibilità dell’azienda, Google Maps, Google+ o directory che offrono risultati locali come per esempio Pagine Gialle.

La corretta implementazione di tutte le informazioni contenute nella scheda, nella mappa, su Google+ o all’interno di directory locali dipende il risultato di una ricerca lche oggi è sempre di più strettamente legata alla realtà oggettiva della vera posizione dell’azienda e meno dipendente da quanto scritto nel sito (es: chiavi di ricerca geolocalizzate).

Aumentare la visibilità su Google attraverso azioni concrete non è più solo il compito di chi si occupa di SEO ma è una attività importante da prendere in considerazione soltanto perchè si è alle prese con un apertura del sito.

Prima di prendere in considerazione rivoluzioni ed ottimizzazioni lato SEO dei contenuti del proprio sito web che riguarda una attività locale è importante definire le strategie di posizionamento all’interno di strumenti che già oggi aiutano a geolocalizzarsi

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn