Diciamoci la verità, non nascondiamoci, e non facciamo ora i falsi moralismi: comprare online a prezzi stracciati ci piace!

Non solo ci piace ma lo adoriamo. Siamo assuefatti dal profumo inebriante dell’affare esclusivo che solo online possiamo trovare. E pace per i negozi tradizionali che non possono/riescono a competere con certi prezzi.

Ma noi tiriamo dritti nella convinzione molto italica che il furbo vince, arriva prima, è superiore. Compra a prezzo inferiore così da sbeffeggiare tutto e tutti, sapendo di essere migliore perché più capace di usare il web, di scegliere e trovare prodotti che costano anche la metà rispetto a quello che pagano gli altri.

Tutti noi siamo smanettoni dell’e-commerce e nulla importa sul motivo che poeta quel tal negozio online ad avere certe promozioni. Non ci riguarda!

Quello che è successo nelle ultime ore a Gli Stockisti, la nota catena di distribuzione elettronica che ben conosciamo, diventa quindi un passo falso, un bookmark da eliminare per convergere su altre realtà pronte a prendere il suo posto.

Tutto bene. Tutto ok. Ma non chiediamo garanzia in questo, perché se vogliamo ciò dobbiamo essere ben coscienti delle conseguenze, che riguardano noi e quello che acquistiamo.

Dunque a quanto il prossimo acquisto? Scontato naturalmente (ed anche garantito)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn