L’Internet of Things è destinato a ridisegnare luoghi, cose e relazioni, alcune già gestite con tecnologie proprietarie o del tutto destrutturate, dando modalità univoche nella raccolta, nella memorizzazione e nell’elaborazione delle informazioni. 

Gli esperti del settore ci aiuteranno a orientarci grazie all’approfondimento delle tematiche trattate, tra cui:

IoT Cyber risk
Quale governance e fattori di attenzione per IoT
Antonio Giustino, IS Industrial Risk Manager – Gruppo Solvay
IoT: standard e sfide tecnologiche
Verso la creazione di un ecosistema europeo
L’intervento presenterà una vista sull’attuale panorama tecnologico, evidenziando la prospettiva europea sul tema. Saranno anche presentate azioni di portata europea che stanno collaborando alla creazione del nascente ecosistema IoT. 
Claudio Pastrone, Head of Pervasive Technologies (PerT) Area – Istituto Superiore Mario Boella (ISMB)
IoT building blocks
Architetture. componenti, tecnologie e strumenti per costruire soluzioni sicure e performanti
Una rete di dispositivi intelligenti e cooperanti, dalle potenzialità illimitate, a disposizione della creatività umana per realizzare soluzioni innovative in ogni ambito sociale. E’ un contesto vastissimo. 
Giuseppe Tetti, Managing Director, NCP – Networking Competence Provider
L’IoT nell’Energy Management
Nel campo dell’efficienza energetica, l’Internet of Things è il punto di partenza di sistemi avanzati di monitoraggio che vanno oltre l’analisi dei big data e abilitano decisioni immediate e dinamiche, per arrivare a oggetti in grado di suggerire autonomamente la decisione migliore. 
In collaborazione con l’ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile

La partecipazione all’evento è gratuita, previa iscrizione.

 
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn