Sarà stata pure la voglia di mettere mano a questa ennesima novità messa in piedi da Amazon oppure più semplicemente il fatto di poter godere del servizio Amazon Prime video gratuitamente che ieri sera ho deciso di godermi lo spettacolo dall’ iPad verso la tv (passando per Apple TV)

Il servizio Amazon Prime video per chi non lo sapesse è un servizio di streaming di film e serie tv ad abbonamento che permette di vedere questi spettacoli attraverso il web oppure utilizzando l’omonima applicazione Amazon Prime Video.

Già disponibile negli Stati Uniti da tempo di servizio è stato esteso a oltre 242 paesi nel mondo in questi giorni, ovviamente comprendendo anche l’Italia.

Nella mia prova di ieri sera non solo ho voluto godermi dello spettacolo ma davvero appassionato di tecnologia ho focalizzato la mia prova verso la qualità del servizio andando così a confrontare la qualità del flusso video rispetto a quella normalmente offerta da altri servizi simili o anche da Youtube.

Distinguo quindi la mia valutazione rispetto Amazon Prime video sotto due aspetti che vanno da la quantità e qualità dei contenuti presenti, e dalla quantità e qualità della tecnologia messa in piedi dalle parti di Seattle.

Sei il parco titoli al momento non è in alcun modo soddisfacente, presentando una collezione di film non di ultima generazione, belli ma non entusiasmanti, con serie tv che non fanno gridare wow e  una selezione di manga tutta da scoprire; dall’altra parte dopo una configurazione iniziale molto veloce è una mia personale impostazione dei settaggi verso una qualità di video ai massimi livelli posso dirmi più che soddisfatto con un flusso video in streaming di assoluta qualità HD e senza nessun tipo di rallentamenti o blocchi durante la visione dello spettacolo.

Personalmente mi sono divertito a gustarmi la serie tv The Grand Tour prodotta direttamente da Amazon e creata dalla truppa di quelli di Top Gear, immigrati dalla BBC inglese per tutti i motivi già noti agli appassionati che hanno coinvolto il conduttore Jeremy Clarkson.

Una serie divertente e spettacolare, degna del buon nome dei conduttori, che mi ha coinvolto fino alla fine se pur con il peccato originale di aver cambiato le voci del doppiaggio così da spersonalizzare i protagonisti e rendendomi obbligatorio seguire la puntata in lingua originale (ma questo è un mio pallino)

Tornando al servizio Amazon Prime video posso solo dire che sa di essere soddisfatto ed al momento fiducioso perché nel futuro siano presenti molti più titoli di quelli che sono oggi disponibili.

Di certo Amazon già leader nel mondo dell’e-commerce non si farà sfuggire di certo l’occasione di avere una piattaforma potente stabile e soprattutto fruibile di tanti contenuti sempre fresche nuovi andando così a competere al meglio con il panorama odierno di video on-demand ma con molte frecce al suo arco una su tutte il fatto di poter utilizzare il proprio abbonamento Amazon Prime per godersi gratuitamente i film e le serie tv.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn