mostexclusivewebsite.com/

Da quando esiste il World Wide Web la volontà di qualsiasi persona abbiamo voluto mettere in piedi un sito è quella di attrarre su di se il più largo consenso possibile, questo vuol dire quantità di accessi che aumentano e traffico in tempo reale alto in modo da servire quanti più utenti possibile.

Questa logica ci accompagna ancora oggi sia nel mondo privato che quello aziendale con la naturale propensione di realizzare sistemi e servizi che possano garantire il pieno accesso contemporaneo a quanti più visitatori possibile così da proporre le proprie idee ed i propri prodotti ad una platea maggiore nello stesso momento.

E se invece fosse vero il contrario? Sembra incredibile tra le idee che appaiono più strampalate ce ne sta una che sembra andare contro tutti i paradigmi del traffico e proporsi come sito talmente esclusivo che per accedervi è necessario ricevere un invito tramite ticket virtuale.

Su Most Exclusive Website a solo un visitatore alla volta è permesso accedervi e per un periodo limitato di 60 secondi. A gestire gli accessi un sistema di biglietti da sottoscrivere gratuitamente per poi essere usato nel momento giusto, un po’ come essere dal salumiere tanto per intenderci…

L’idea tanto strana sembra avere un vero successo considerando che in qualsiasi momento sono circa 1500 persone che aspettano in coda per visitare il sito. Nell’attesa che arrivi il mio turno ho avuto il tempo di scrivere questo post e tutto quello che ci troverò dentro sarò ben felice di non rilevarlo, altrimenti dove risiede l’esclusività?

Il sito è esclusivo così come l’idea di marketing che la riguarda. Una idea da seguire?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn