iPhone 6

E poi c’è Apple che da sola raccoglie oltre il 92% dei profitti di tutta l’industria degli smartphone degli smartphone. Un dato impressionante che fa capire quanto la casa di Cupertino continui ad avere in sostanza il monopolio del marcato, almeno per quanto riguarda i profitti.

Se una sola azienda, con un solo prodotto, l’iPhone, riesce ad ottenere numeri di tale grandezza il dubbio su come venga gestito il marketing da parte delle aziende concorrenti è molto. Al momento ci sono circa ∫ di smartphone tra distributori Globali e Locali ed assieme non riescono neppure a coprire una percentuale interessante se rapportata ad Apple. L’unica azienda che galleggia è in pratica Samsung con il suo 15% ma naturalmente ben lontano dalle altissime percentuali della casa dalla mela morsicata.

Sommando il 92% di Apple ed il 15% di Samsung si supera abbondantemente la soglia del 100% questo a causa delle perdite riscontrate da molte aziende, assieme alla chiusura definitiva di molte di esse.

La scelta di vendere un prodotto con un prezzo medio di 659 dollari da parte di Apple non sembra scalfire questo dominio (i prodotti Android hanno un prezzo medio di 185 dollari), ma anzi sembra alimentarlo tanto da registrare crescite di profitti anche nel Q1 2015

Al momento per i competitor non resta altro che rimanere alla finestre a guardare pensando che prima o poi uno spazio utile possa essere rilasciato, un momento che sembra molto in la con il tempo se consideriamo che iPhone 6s in procinto di arrivare sul mercato a fine settembre 2015 sembra attestarsi già al momento del lancio ad una cifra intorno ai 90 milioni di unità.

A riguardo sembrano risuonare come esemplari le parole di Stephen Elop, ex CEO di Nokia, al momento del passaggio a Windows Phone nel 2011 quando sostenne che la scelta di passare al sistema operativo di Microsoft era l’unica possibile per creare una vera (e utile) alternativa.

Ovviamente con il senno di poi la scelta non sembra avere avuto la fortuna sperata, ma se analizziamo le vendite quali device fanno veramente la differenza sul mercato oltre a Samsung ed Apple

[fonte]

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn