Amazon Pay é il sistema messo in piedi dal gigante di Seattle da oggi disponibile anche in Italia. Un’ottima notizia per tutti gli utenti che già sono registrati pressi portale di ecommerce piu grande al mondo e allo stesso tempo una bella notizia per tutti coloro che posseggono un sito di commercio elettronico poiché da ora hanno la possibilità di integrare un sistema di pagamento riconosciuto ed affidabile.

Acquista su migliaia di siti utilizzando le informazioni memorizzate nel tuo account Amazon

Grazie a questo sistema di pagamento è infatti possibile acquistare all’interno di tutti quei siti web di ecommerce che vogliono inserire lo scudetto Amazon pay concedendo di fatto agli utenti e ai possibili acquirenti la possibilità di utilizzare le proprie informazioni contenute nel proprio account Amazon per effettuare la transazione.

Questo innegabile vantaggio porta con se tutto quanto già visto da altri sistemi di pagamento tra i quali paypal o Apple Pay, con anche il fatto che ad offrirlo è un player già attivo nel mondo del ecommerce e quindi già associato al mondo degli acquisti online.

Dalla parte delle dell’esercente ovvero di colui che può utilizzare questo sistema intern si traduce tecnicamente nell’utilizzo di una API dedicata e facilmente integrabile mentre commercialmente é da considerarsi come di un’apertura alla possibilità di pagamento per tutti gli utenti che non hanno il desiderio di lasciare i propri dati all’interno del sito, che gia usano Amazo, e che non vogliono lasciare informazioni sensibili come coordinate bancarie o numeri di carta di credito.

Il sistema è già attivo in centinaia di paesi del mondo, e seppur esso preveda un pagamento di un feed da riconoscere ad Amazon da parte del commerciante (per la gestione del sistema), risulta ovviamente gratuito per l’utente ed anche per questo gia utilizzato con soddisfazione.

Ora tocca all’Italia abbracciare questo sistema di pagamento aggiungendo così un nuovo tassello per alimentare un’espansione sempre maggiore del commercio elettronico sul nostro territorio allargandola fiducia e quindi il bacino di utenti che sappiamo sempre molto attento alla sicurezza e con un innata diffidenza nell’utilizzo di carte di credito o codici bancari.

La società guidata da Jeff Bezos con questo strumento ancora una volta rafforza la,sua presenza sul web cercando di diventare protagonista nello scenario del commercio online non solo con il proprio portale, sempre più un marketplace di diverse aziende produttori, ma anche all’interno dei siti Ecommerce non direttamente controllati.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn