Amazon Dash Button

Da tempo si parla di elettrodomestici capaci di auto-gestirsi in tutto e per tutto. Device che integrano funzioni di rifornimento dei prodotti che servono allo scopo stesso di funzionare. Pensiamo per esempio a frigoriferi che possono ordinare il cibo al posto nostro oppure lavatrici che chiamano il supermercato quanto finisce la scorta dei detersivi.

Quella degli elettrodomestici intelligenti che possono fare la spesa al posto nostro è un futuro non troppo lontano, che spesso ci è stato annunciato come imminente, a cui sta lavorando anche Amazon con il servizio Dash Replenishment, al momento non sembra davvero così vicino: Almeno fino ad oggi

DATEMI UN BOTTONE E VI ORDINERO’ IL MONDO

L’ultima trovata di Jeff Bezos e soci ci catapulta in un solo passaggio, un solo click, a qualcosa di più fattibile e realizzabile. Un semplice accessorio da appiccicare sopra la lavatrice, sul frigorifero o dentro la dispensa per ordinare il proprio prodotti preferito e farselo recapitare a casa con tutta la facilità e sicurezza della Compagnia.

Ecco dunque Amazon Dash Button un bottone da usare quando necessario che si collega via wifi sulla rete domestica e si collega in remoto per ordinazioni facili e veloci. Geniale ed allo stesso tempo talmente avanzato da sembrare qualcosa di strano, incredibile e forse non fattibile. Almeno dalle nostre parti.

BENEFICI PER AZIENDE ED UTENTI

La strana accoppiata di Amazon e Dash Button non solo risulta geniale per la sua facilità di integrazione in qualsiasi ambiente ma risulta anche una mossa di marketing molto astuta non solo dal lato cliente che può usare un sistema subito disponibile ed adatto ad ogni ambiente, ma è anche un incredibile veicolo pubblicitario e di fideiussione per le aziende.

Ogni Dash Button infatti è rilasciato con un marchio ben preciso che varia a seconda delle esigenze del consumatore. Le varie compagnie iscrivendosi al servizio di Amazon possono apporre il loro marchio di riferimento così da avvicinare direttamente il consumatore e proporre il proprio bene e servizio direttamente e senza intermediari.

Il benefico è indubbio perché con il bottoncino, l’adesivo ed il logo ben in vista ogni azienda può fidelizzare come non mai il cliente sempre di più indirizzato negli acquisti nel proprio paniere di prodotti, limitando il più possibile la concorrenza.

Dalla parte dell’utente la possibilità di avere a disposizione un così efficace strumento di acquisto permette di non doversi più preoccuparsi della spesa quotidiana, affidandosi così da “refill” di riferimento con prodotti già conosciuti.

AMAZON DASH BUTTON PUO’ APRIRE UN NUOVA STRADA

Amazon Dash Button al momento è disponibile negli Stati Uniti per gli utenti Amazon Prime e sono certo che dopo il periodo di prova possa essere esteso ad altri Paesi del Mondo, e forse anche all’Italia.

L’interesse ora è sapere se questo semplice bottone possa in futuro rappresentare una nuova entusiasmante sfida da parte delle aziende ed allo stesso tempo un nuovo strumento veloce, comodo ed affidabile per avvicinare sempre di più utenti agli acquisti online.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn